lunedì 23 aprile 2018

Un manuale di Biblioterapia per la primavera dei libri



E' con piacere che vi presento il manuale dal titolo Biblioterapia. Strumenti applicativi per le diverse professioni, primo volume che contiene il logo Biblioterapia Italiana.
Il manuale è di utilizzo pratico, nonostante l'apparato teorico sia presente e occupi una buona parte del libro. La bibliografia è aggiornata con gli ultimi studi, ma contiene anche tutta la letteratura di settore che ha costituito nel tempo la base scientifica della materia. Si trovano esempi concreti, di modo che ogni professionista possa immaginare chiaramente come potrebbe comportarsi nelle diverse situazioni. Non mancano elenchi di libri divisi per argomento e consigliati per le diverse situazioni, ostacolo che esiste studiando manuali e articoli stranieri che contengono sempre elenchi di pubblicazioni non tradotte in lingua italiana. Le prime copie sono già arrivate e nei prossimi giorni sarà disponibile su Amazon. Per chi vive o passa da Verona, è in vendita presso la libreria universitaria QuiEdit, che è anche una casa editrice e ha permesso la pubblicazione del volume.
Spero che questo manuale sia un ulteriore passo per la diffusione della biblioterapia in Italia. Spero possa essere utile a quanti già la praticano e diventi uno strumento per chiarire le idee a quanti vorrebbero inserirla nella loro professione, ma non sanno se sia realizzabile.
Il testo è il medesimo dell'ebook Biblioterapia. Storia, modello terapeutico, metodi e strumenti (il link a destra vi fornisce maggiori informazioni) che ha un prezzo nettamente superiore in quanto al superamento del test di apprendimento vengono rilasciati crediti formativi ECM riconosciuti dal Ministero della Sanità.
Questa primavera dei libri, questo 23 aprile dedicato al libro e ai diritti d'autore in cui inizio a dare il mio personale contributo alla biblioterapia attraverso l'oggetto che più amo, spero potrà portare fortuna al desiderio di vedere un numero sempre maggiore di persone imbracciare romanzi, anziché armi e rancore, per combattere le proprie difficoltà.

Nessun commento:

Posta un commento