mercoledì 14 marzo 2018

Monumento a Thomas Mann



Ci sono monumenti ai libri che non riguardano la letteratura in generale, ma un autore specifico. E' il caso di questo modesto monumento che vuole essere un tributo allo scrittore tedesco e premio Nobel, Thomas Mann. Si trova nella regione di Kaliningrad, a Nida, posta accanto alla sua casa di vacanza che è stata trasformata prima in una biblioteca pubblica e dal 1995 in un museo. Su una delle pagine aperte è posto un suo ritratto stilizzato. Nell'altra pagina è scritto in russo e tedesco: "Hai conservato la grandezza della lingua, amandola, come solo chi ha sperimentato l'espulsione degli anni ama". 
Questo luogo ha una storia particolare. E' stato il lungo delle vacanze dello scrittore da giovane, ma anche da adulto, fino a prima della sua emigrazione causata dalle idee dichiarate contro il nazismo. L'ultima vacanza qui trascorsa fu nel 1932. Dopo le sue dichiarazioni nel 1933 l'esilio fu l'unica soluzione. A Kaliningrad non tornò mai più, dato che dopo la fine della seconda guerra mondiale fu annessa all'Unione Sovietica. Oggi è parte della Lituania. Ogni anno vi si tiene un festival letterario e tutti i visitatori possono ricordare il grande Thomas Mann, visitando la sua casa e onorando il monumento dedicato a lui e ai suoi libri.


1 commento:

  1. Thomas Mann è il mio scrittore preferito insieme a Heinrich Böll. La sua scrittura è possente e, secondo me, nessuno l'ha mai raggiunto

    RispondiElimina