giovedì 8 marzo 2018

Festeggia la Festa delle donne con un libro



Comunque la si voglia considerare, la Festa delle donne è una tradizione che ognuno onora a modo proprio. Per noi che siamo lettori non può esserci modo migliore che la scelta di un libro che parli al femminile. 
Vi propongo alcuni libri di quelli già recensiti da cui trarre spunti di lettura, non solo per questo 8 marzo. Perché la Festa delle donne non deve essere solo oggi.

Antologia di biografie di donne che con il loro operato hanno cambiato il mondo.

Uno psicologo spiega come con cadere in meccanismi che rendono l'amore infelice.

Il diritto di contare di Margot Lee Shetterly
E' la storia delle donne di colore americane che contribuirono nell'ombra a far sbarcare il primo uomo sulla luna

Come una rana d'inverno di Daniela Padoan
Una raccolta di interviste a donne ebree internate nei campi di sterminio nazisti che raccontano come anche nella Shoah ci fossero delle differenze di genere.

Questo classico della letteratura femminile è anche una rappresentazione teatrale in cui si riportano esperienze di donne che scoprono, spesso con sofferenza, il proprio corpo e la propria femminilità.

Donne che amano troppo di Robin Norwood
Attraverso la narrazione di storie vere si cerca di capire come la ricerca ripetuta di partner sbagliati abbia un perché.

Da Caterina de' Medici a Maria Antonietta, passando per Madame de Pompadour, la storia delle donne di Francia che in modo diverso influenzarono i loro re.

Nessun commento:

Posta un commento