lunedì 13 novembre 2017

Guida per i Lettori Volontari


Tra pochi giorni terminerà la mia esperienza biennale di Biblioterapia nell'Azienda Ospedaliera in cui lavoro. Il progetto di Biblioterapia e Medicina Narrativa denominato RELAZIONE UMANA, FILOSOFIA E CURA: IL LIBRO E LA LETTURA TERAPEUTICA si è concluso e così il mio ruolo di esperto di Biblioterapia, di formatore dei lettori volontari del Circolo dei Lettori, che entrano nei reparti a leggere ai pazienti, e di coordinatore di progetti specifici come quello che ho gestito in Fibrosi Cistica. Nel terminare un'esperienza difficile, ma preziosa come questa, vorrei lasciare una traccia significativa, dove chiunque, anche lettori di altre realtà in Italia, possano trovare materiale utile. A questo scopo, per alcune settimane pubblicherò dei post dove darò qualche consiglio e metterò elenchi di libri o di brani che ritengo spendibili per le letture con i pazienti. Non c'è dubbio che la prima abilità che è necessario acquisire è la capacità di scegliere il testo adatto sul momento. Si possono trovare pazienti che sono lettori, altri meno appassionati, di diverse età, cultura e gusti. Con l'esperienza non sarà difficile costruire un proprio archivio in cui segnare le letture più efficaci nelle diverse situazioni, che potranno facilmente essere riutilizzate più volte. Il lettore volontario sarà in questo modo sempre più preparato e, io credo, più soddisfatto. Dalla prossima settimana, quindi, ci ritroviamo per i primi consigli di lettura.

Per chiunque fosse interessato alla lettura in ospedale a Verona, può rivolgersi al Circolo dei Lettori.

2 commenti: