mercoledì 2 novembre 2016

Amore (9-)

Ci sono libri che si svolgono in centinaia e centinaia di pagine e proprio questo prolungarsi li rende piacevoli. Spesso sono considerati i più pregiati perché in grado di mantenere alta la nostra attenzione per davvero un tempo lungo senza mai annoiarci. Ma ci sono anche autori in grado di condensare in poche pagine emozioni così forti da attirare, in pochissimo tempo, l'attenzione del lettore e catturarlo nelle proprie pagine.  
Amore, del giornalista giapponese Inoue Yasushi, è un piccolo libro della casa editrice Adelphi contenente tre racconti che hanno come filo conduttore l'amore. Sono tre amori diversi, raccontati con sentimento, ma senza essere melensi e fini a se stessi. Vi è l'amore semplice, fatto anche di contraddizioni, ma sempre sincero. C'è l'amore che finisce, ma anche quello che nasce quasi per necessità di vivere. Scritto tra il 1950 e il 1951, Amore sembra un libro nato oggi tanto per la scrittura quanto per gli argomenti, seppur ambientato in Giappone.

Consigliato agli amanti delle storie d'amore e a chi preferisce le short story.

Nessun commento:

Posta un commento