sabato 17 settembre 2016

Sinuhe l'egiziano (8+)

Conoscete Mika Waltari? E' uno scrittore finlandese particolarmente apprezzato per i suoi romanzi storici. Questo suo libro, Sinuhe l'egiziano, è stato pubblicato per la prima volta nel 1945 e Hollywood ne ha fatto un colossal cinematografico nel 1954. 
Racconta di un bambino abbandonato in una piccola canoa lungo la corrente del Nilo che viene raccolto e allevato da un medico e da sua moglie. Il piccolo Sinuhe diverrà medico a sua volta, ma la sua vita non sarà certo tranquilla e pacifica come quella del padre adottivo. Lo sfondo storico è quello dell'Egitto della riforma monoteista del faraone Akenaton, periodo particolarissimo, ma quanto mai affascinante. Il libro si legge davvero con interesse, nonostante lunghi brani fatti di descrizioni talvolta noiose. Questo romanzo è considerato da molti critici favorevolmente per quanto
riguarda la possibilità di apprendere le consuetudini del palazzo, ma anche dell'uomo comune. Non  mancano personaggi che strappano un sorriso.
Consigliato a quanti amano il romanzo storico impegnato e agli appassionati di storie d'amore maledetto.

Nessun commento:

Posta un commento