sabato 21 maggio 2016

Una biblioteca in riva al lago

Il pomeriggio di ieri è stato speciale. Sono stato nella biblioteca "Pino Crescini" a Garda (VR) per leggere ai bambini da 3 a 6 anni per conto della libreria Giunti. Confesso che lo splendido sole che illuminava il cielo non mi induceva ad andare volentieri al mio appuntamento per chiudermi nuovamente (avevo lavorato in ospedale fino a poco prima) tra delle pareti. E, invece, ho trovato un luogo splendido, che mi ha permesso di lasciare per strada la voglia di tintarella: quando mai si trovano biblioteche in riva al lago, con le porte spalancate per invitare le persone e l'estate a entrare? Arrivato a destinazione, ho incontrato Federica, una bibliotecaria accogliente come chi riceve i migliori amici nella propria casa e con cui non potevo che chiacchierare da subito di libri, ritrovandoci entrambi amanti di Roald Dahl, lettura che avevo portato con me.
Per una giornata così assolata, l'affluenza è stata più che buona. La presenza dei bambini, così entusiasti, e delle loro gentilissime madri (peccato che non ci fossero dei padri!), sarebbe bastata da sola a rendere piacevole la lettura. Ma essermi trovato a leggere in una stanza piena di libri e per di più con disegni alle pareti che ricordavano a tutti che i veri tesori sono i libri, è stato idilliaco. 
Devo dire che questo mio Maggio dei Libri sta andando nel migliore dei modi. E non è ancora finito...

Nessun commento:

Posta un commento