martedì 19 gennaio 2016

Il libro dei personaggi letterari

L'idea di Fabio Stassi, di scrivere un libro che introduca ai protagonisti della letteratura, non è nuova, come lui stesso ammette. Infatti, questo Libro dei personaggi letterari. Dal dopoguerra a oggi rappresenta l'ideale continuazione del  già famoso testo di Gesualdo Bufalino intitolato Dizionario dei personaggi di romanzo. Da Don Chisciotte all'Innominabile. Il testo è strutturato in ordine cronologico di pubblicazione, l'anno è posto sotto il nome del personaggio in questione. In fondo vi è il titolo del libro cui fa riferimento e l'autore. Tutto questo è stampato in azzurro, lasciando l'inchiostro nero alla descrizione del personaggio, scritto in prima persona. La bicromia rappresenta un'utile mezzo per servirsi di questo libro come fosse un manuale che aiuti la memorizzazione dei dati essenziali. L'autodescrizione del personaggio non è di minor utilità: permette una conoscenza parziale, ma intensa del protagonista di un libro che spetterà al nostro giudizio se andare a leggere o tralasciare. 
Consigliato a quanti necessitano (per studio o piacere) di una panoramica della letteratura del secondo Novecento (e la prima parte degli anni Duemila) e a quanti vogliono scegliere attraverso un menù prima di "nutrirsi" un intero libro.

Nessun commento:

Posta un commento