venerdì 25 settembre 2015

Anticipazioni del corso "Biblioterapia: scuola di vita attraverso la letteratura"

Il termine ultimo per l'iscrizione al corso di Biblioterapia: scuola di vita attraverso la letteratura sta per scadere. Per chi fosse interessato, vorrei dare qualche indicazione su ciò che si farà in questi laboratori. E' un corso composto da dieci incontri che si terranno il mercoledì sera a partire dal 7 ottobre dalle 20.30 alle 22.00. Solitamente il gruppo che viene a formarsi è di circa una decina di partecipanti a cui propongo un argomento differente a ogni incontro, già stabilito nel programma, con più testi di diversi autori. Ma esiste sempre un ampio margine d'improvvisazione legato ai feedback che riceverò. Sono i corsisti i protagonisti e per assecondarli porto sempre con me una serie di testi ulteriori a quelli che avevo previsto. Per conoscere da subito ognuno di loro, somministro un questionario conoscitivo al primo incontro, seguito dalla loro auto-presentazione per creare la necessaria confidenza, indispensabile per lavorare in gruppo. Da qui si parte per un percorso sempre imprevedibile. Posso iniziare leggendo un testo, dando enfasi alla spiegazione alla mia interpretazione, chiedendone una diversa al pubblico e proponendo delle domande-stimolo. Oppure apro l'incontro con un brainstorming per giungere in un secondo momento al testo e alla discussione. I libri devono rimanere sempre protagonisti e buona parte del mio lavoro consiste nel riportare il gruppo ai brani quando tende a divagare troppo, col rischio che qualche membro prenda il sopravvento sugli altri o che l'argomento mi sfugga di mano.
Al primo incontro porterò un brano tratto dal libro di Gianrico Carofiglio La manomissione delle parole, cercando di aprirmi un varco nella consapevolezza del grande valore della parola scritta e parlata. Vorrei anche discutere con il gruppo dei significati sottili che stanno dietro a certi vocaboli e portare qualche esempio di figura retorica. Al termine dell'incontro, solitamente affido ai corsisti un brano da leggere a casa, per prepararli alla lezione successiva e leggo un pezzo conclusivo: una poesia, un dialogo, un'epistola o altro ancora. Due anni fa chiudevo leggendo accompagnato dalla musica di una ninna nanna indiana: con la biblioterapia tutto è possibile.
Quest'anno le novità sono molte. Discuteremo sul tema della follia al secondo incontro. Due sessioni le dedicheremo al tema dell'infanzia e ragioneremo sull'importanza che ha avuto nelle nostre vite di adulti. La tematica riguardante la Vaffanculoterapia vuole guardare con occhio ironico alla difficoltà che spesso abbiamo nel dire di no, con esempi presi dalla letteratura per capire come farlo senza sentirci in colpa. La serata con il Sesso tutto da ridere vuole rimanere nel solco della tradizione di questi anni in cui ho sempre affrontato l'argomento della sessualità con leggerezza. Quest'anno mi sono imposto di evitare i libri di Luciana Letizzetto, sempre efficaci, ma proprio questa loro utilità mi sono sempre impedito di cercare altri autori.
Per la lezione natalizia, quest'anno vorrei riuscire a evitare i testi tradizionali, creando un collage di letture assolutamente inconsuete. Desiderio di allontanarmi dalla consuetudine? Affatto! E' che la lettura è una delle pratiche più antiche, ma in grado di rivoluzionare le cose. E di questa rivoluzione voglio assolutamente far parte.

3 commenti:

  1. Io sono abruzzese e vorrei partecipare...ma come? Trovo che tu sia "geniale"!

    RispondiElimina
  2. Io sono abruzzese e vorrei partecipare...ma come? Trovo che tu sia "geniale"!

    RispondiElimina
  3. Grazie Stefania. La distanza è difficile da colmare. Ma se vorrai segurimi sul blog, una certa interazione può comunque esserci. Se hai voglia di commentare i post, un libro, un'idea poi io rispondo sempre volentieri, e altri possono fare lo stesso. Così magari se saremo un certo numero, potrei pensare a un forum di biblioterapia dedicato a quanti amano i libri, ma sono distanti da me. Con l'amore per i libri tutto si può fare!!

    RispondiElimina