venerdì 22 agosto 2014

Poesia neogreca, questa sconosciuta




Conoscete la poesia neogreca? Ho incontrato per caso una
poesia di Kostantinos Kavafis e sono rimasto folgorato. Scrive in greco moderno e certamente la traduzione rimanda solo parzialmente l'intensità della sua parola. Eppure si percepisce per intero la vivacità dell'intenzione poetica e i rimandi alla classicità greca regalano significati mitici che si adattano perfettamente alle questioni esistenziali contemporanee. Proprio per questo, nonostante Kavafis sia vissuto a cavallo tra Ottocento e Novecento, rimane intatta la freschezza dei suoi versi. Oggi ho quindi ordinato un libro di sue poesie che non mancherò di commentare per voi.

1 commento:

  1. Ho letto un libro di sue poesie e devo dire che mi ha sorpreso moltissimo! Mi ha stupito l'attualità delle sue parole, ma anche la semplicità con cui riesce a suscitare emozioni, interrogativi, riflessioni...una cosa che, confesso, non mi sarei mai aspettata dalla letteratura greca ;-)

    RispondiElimina