martedì 31 dicembre 2013

L'utilità dell'inutile




Tanto per cambiare è con un libro che voglio terminare l'anno. L'ho solo iniziato, ma è di buon auspicio. "L'utilità dell'inutile" è il titolo, scritto da Nuccio Ordine. Si tratta di un piacevole trattato filosofico sui valori non monetizzabili, sulla cultura, su ciò che, pur senza essere produttivo è comunque importante per un'esistenza piena e soddisfacente. Se ci pensiamo, il bene più prezioso, la vita, non si può comprare.
Buon anno a tutti!

1 commento:

  1. consigliato nel 2013 da terapeuti ai propri pazienti come biblioterapia il saggio psicologico di auto-aiuto, patrocinato dal club UNESCO, intitolato "il Manuale pratico del benessere", edito da Ipertesto di Verona e primo finalista per la saggistica del premio Nabokov.
    Non so comunque se tale Manuale risulterà ancora nel gennaio 2014 tra quelli più richiesti tramite i canali del web (non certo nelle librerie territoriali italiane), anche nella sua recente seconda edizione (stesso Editore), se non altro per far vedere al lettore i risultati dei 13 test psicologici allegati al manuale, poter fruire dei consigli pratici (psicologici, nutrizionali, fitoterapeutici e naturopatici) per stare meglio (anche nel 2014), verificare il livello del proprio benessere con esercizi domestici quotidiani e cimentarsi nei 42 questionari di autovalutazione, per italiani, proposti nelle quasi 600 pagine del Manuale, scritto dall'italiano nominato "Man of the Year" nel 2011.

    RispondiElimina