lunedì 16 dicembre 2013

Considero valore (tutti i giorni e non solo a Natale)


YouTube Video

Sabato con Emiliano Martinelli, amico e arpista con cui vado a leggere nei luoghi più disparati, sono andato in un Hospice. Esperienza particolarmente toccante, anche per me che sono un infermiere e la sofferenza fa parte del mio quotidiano. È che leggere amplifica i sentimenti: è impossibile essere indifferenti mentre si leggono certi brani. Quelli che abbiamo presentato erano soprattutto brani natalizi. Ho inserito anche Erri de Luca. Quando si parla di valori, Natale o non Natale sono certamente la cosa migliore da offrire. Anche con le parole.

1 commento:

  1. Un'esperienza davvero forte, ma credo che questa tua attività abbia illuminato di dignità un luogo considerato praticamente l'anticamera della morte!

    RispondiElimina