venerdì 3 maggio 2013

Macchiavelli profeta dei giorni nostri?




Oggi è l'anniversario della nascita di Macchiavelli, colui che scrisse per primo di politica in senso moderno dicendo che chi comanda deve raggiungere gli obiettivi necessari, non importa i modi e non conta se per farlo coltiva i propri interessi. Sembra impossibile che un modo di vedere del Sedicesimo secolo sia così consono ai giorni nostri. Che direbbe oggi Macchiavelli se potesse esprimere una sua opinione? Se le sue teorie politiche erano adeguate al Principe dei suoi tempi, possono essere accettate in una democrazia compiuta del Ventunesimo secolo? O forse la nostra democrazia tanto compiuta non è? Credo che da leggere abbiamo ancora molto per capire.

Nessun commento:

Posta un commento