domenica 9 settembre 2012

Testi delle canzoni e riflessioni letterarie

Allo splendido concerto di Fiorella Mannoia al Teatro Romano di Verona, lunedì 3 settembre ho sentito musica e parole che mi hanno emozionato davvero tanto. Era una serata particolare, io e mio figlio al suo primo concerto della cantante che è stata anche la mia prima sentita dal vivo. Sarà la mia personale sensibilità alle parole, ma alcune di esse hanno avuto particolari effetti. Sarà il fatto di essere un padre o il fatto di aver avuto, durante quel primo ascolto, la vicinanza di mio figlio che mi impone una riflessione sul testo della canzone In viaggio? E' dedicata a un'ipotetica figlia che parte verso la propria vita. Spesso il testo delle canzoni può essere preso e utilizzato in discussioni di gruppo, scorporandolo dalla musica. In questo caso il suono delle sole parole non sortisce l'effetto sperato, il solo testo può essere utilizzato in un gruppo, ma non esprime la sonorità di una poesia. Per darvi entrambe le possibilità metto qui sopra il video e qui sotto il testo.
Sposo totalmente questo testo e avrei molto da dire: e voi?

Domani partirai
non ti posso accompagnare
sarai sola nel viaggio
io non posso venire
il tempo sarà lungo
e la tua strada incerta
il calore del mio amore
sarà la tua coperta

ho temuto questo giorno
è arrivato così in fretta
e adesso devi andare
la vita non aspetta
guado le mie mani
ora che siamo sole
non ho altro da offrirti
solo le mie parole

Rivendica il diritto ad essere felice
non dar retta alla gente
non sa quello che dice
e non aver paura
ma non ti fidare
se il gioco è troppo facile
avrai qualcosa da pagare

Ed io ti penserò in silenzio
nelle notti d'estate,
nell'ora del tramonto
quando si oscusa il mondo
l'ora muta delle fate
e parlerò al mio cuore , più forte
perchè tu lo possa sentire

è questo il nostro accordo
prima di partire
prima di partire
domani ... non ti voltare

Ama la tua terra
non la tradire
non badare alle offese
lasciali dire
ricorda che l'umiltà
apre tutte le porte
e che la conoscenza
ti renderà più forte

Lo sai che l'onestà
non è un concetto vecchio
non vergognarti mai
quando ti guardi nello specchio
non invocare aiuto nelle notte di tempesta
e non ti sottomettere tieni alta la testa

AMA, LA TUA TERRA
AMA, NON LA TRADIRE
non frenare l'allegria
non tenerla tra le dita
ricorda che l'ironia ti salverà la vita
ti salverà.......

Ed io ti penserò in silenzio
nelle notti d'estate,
nell'ora del tramonto
quella muta delle fate
e parlerò al mio cuore
perchè, domani partirai
in silenzio
ma in una notte di estate
io ti verrò a cercare
io ti verrò a parlare
e griderò al mio cuore
perchè....tu lo possa sentire
si , lo possa sentire
TU LO POSSA SENTIRE.........

Nessun commento:

Posta un commento