lunedì 6 agosto 2012

Carissima moglie...

Nel video potete trovare una mia lettura (in occasione di Notti d'estate in Biblioteca a Vago di Lavagno) di un pezzo che ho sempre creduto semisconsociuto. Trovato in un piccolo libricino autoprodotto da un mio paziente, ho scoperto oggi che è diffuso in rete come brano divertente, quasi una barzelletta. Questo mi rende ancor più orgoglioso per essere riuscito a traformalo in un brano da portare anche in biblioteca, dimostrando che la lettura non è noia.

1 commento:

  1. Sei bravissimo!! Comunque questo marito...mi ricorda molto il nostro "Chuck"... :-)
    Baci, Ketty

    RispondiElimina