giovedì 30 marzo 2017

Il mondo della letteratura un una mappa

Circola da qualche giorno un'interessante planimetria in cui i diversi Stati sono ricoperti non di montagne, fiumi e laghi; e non da rappresentazioni dei confini politici. L'autore ha scelto un libro per ogni Nazione, che fosse in grado di raccontare quel luogo. Va da sé la parzialità della scelta e la sicura incompletezza. Ma devo dire che l'idea è interessante, soprattutto se volessimo esplorare luoghi poco conosciuti di cui, probabilmente, conosciamo poco anche riguardo la letteratura. La cartina, devo dire, non è chiarissima, avendo avuto l'autore, come giusta priorità, quella di mantenere intatta la forma dello Stato rappresentato. Inoltre, i titoli sono tutti tradotti in inglese. Per l'Italia, non è difficile capire che My brillant friend è L'amica geniale di Elena Ferrante (anche qui qualche
obiezione sarebbe inevitabile, anche da parte mia che amo questa quadrilogia), ma se vi addentrerete nella lettura della cartina, vi renderete conto che non è immediata la comprensione. Comunque, vale la pena di provare. E a voi tutti auguro un buon viaggio nel mondo della letteratura.

Nessun commento:

Posta un commento