venerdì 20 gennaio 2017

Arte senza l'arte: benefici degli album per adulti da colorare

"Nel gennaio del 2016 Samantha Wuu ha lasciato Boston per trasferirsi a casa della madre, in New Jersey, e aiutarla con due malati di famiglia. Per distrarsi ha cominciato a colorare. Dopo un po' ha capito che non riusciva più a smettere". Comincia così l'interessante articolo pubblicato su Internazionale riguardo la moda che sta imperversando negli Stati Uniti di utilizzare particolari album da colorare per adulti come metodo per far fronte allo stress. E' un'attività tranquillizzante, poco impegnativa, che genera quel benessere che l'arte regala a chi la pratica senza però aver bisogno di essere artisti. E se apparentemente sembra uno dei tanti eccessi d'oltreoceano, provate a cercare questi libri particolari nelle librerie che frequentate, potreste restare sorpresi. Ho già avuto un paio d'occasioni di vedere in ospedale pazienti che vi coloravano sopra. Non è ancora stato riconosciuto il meccanismo alla base dell'effetto antistress (l'efficacia per chi sceglie questo metodo è già indubbia), e forse non si conoscerà mai. Esattamente come accade per altre forme d'arte. La biblioterapia, ad esempio, ha basi riconosciute, anche se non tutti i meccanismi sono stati compresi e non sempre è facile dimostrare come agisce. Ma è davvero così importante capire perché leggere un libro ci aiuta a vivere più serenamente la difficile realtà o il motivo per cui colorare alleggerisce le pene quotidiane?

Nessun commento:

Posta un commento