giovedì 14 aprile 2016

Si può insegnare la letteratura?

Mi sembra che molti docenti spesso dimentichino che il pacere che ci danno le grandi opere letterarie dipenda più dal nostro sentire che dalla comprensione. Il problema è che poche delle loro spiegazioni laboriose rimangono impresse nella mente. E' possibile riconoscere un fiore, una radice, un tronco e tutto il resto e l'intero processo della crescita, ma nonostante questo non si riesce ad apprezzare il fiore bagnato di fresco dalla rugiada del paradiso. 



Tratto da Il silenzio delle conchiglie di Helen Keller

Nessun commento:

Posta un commento