giovedì 11 febbraio 2016

Il calore di una famiglia

Le fiamme crescevano quasi impercettibili, con dolcezza. Come sapienti carezze, non erano né rapide né violente: loro unico scopo era riscaldare il cuore delle persone.
Davanti a un falò Junko diventava sempre taciturna. E, tranne quando ogni tanto cambiava posizione, restava quasi perfettamente, immobile. Le sembrava che quelle fiamme accettassero tutto in silenzio, inglobandolo in sé, perdonando ogni cosa. Forse una famiglia vera è così, pensò Junko.

Tratto da Tutti i figli di dio danzano di Haruki Murakami

Nessun commento:

Posta un commento