sabato 23 gennaio 2016

Londra dei libri- Il British Museum


Il British Museum è uno dei più grandi musei del mondo. Possiamo dire che da una sua costola è nato la British Library (che vi presenterò nell'ultimo di questa serie di video), tempio di noi lettori. Oltre all'orgoglio di sentire anche nostro un museo che nella sua iniziale vocazione aveva soprattutto quella di conservare libri (solo successivamente, con le scoperte archeologiche di fine Ottocento, si è iniziato a dare maggior risalto alle altre collezioni), possiamo esserlo considerando che era italiano colui che ha permesso lo sviluppo del museo e che affermava:
Io voglio che lo studente più povero abbia gli stessi mezzi dell'uomo più ricco del regno per quanto concerne i libri, per soddisfare la sua curiosità di studioso, per seguire le sue aspirazioni intellettuali, per consultare le stesse fonti, per svolgere e approfondire la ricerca più complicata ed io sostengo che il governo ha l'obbligo di fornirgli l'assistenza più liberale ed illimitata sotto questo aspetto.
Il suo nome era Antonio Panizzi.
Buona visione!

Nessun commento:

Posta un commento