martedì 27 ottobre 2015

Pillola letteraria: pensieri di passione


"Che caldo!" disse il controllore alle facce familiari. "Che tempo!...Caldo!...Caldo!...Caldo!...E' abbastanza caldo per lei? E' caldo? E'...?"
Il mio biglietto d'andata e ritorno mi tornò con una macchia d'umidità delle sue mani. Incredibile che qualcuno potesse pensare a quali labbra ardenti baciare con questo caldo, o quale testa avrebbe inumidito il taschino del pigiama sopra il cuore.

Tratto da Il grande Gatsby Francis Scott Fitzgerald

Nessun commento:

Posta un commento