lunedì 22 giugno 2015

Pillola letteraria: i capelli di una donna

"...Ma perché agli uomini piacciono tanto le ragazze coi capelli lunghi? E' una cosa così fascista, così odiosa! Vorrei tanto capire perché gli uomini pensano che le ragazze coi capelli lunghi siano raffinate, gentili e femminili. Io di ragazze coi capelli lunghi che sono volgari ne conoscerò almeno  duecentocinquanta, giuro."
"A me piaci di più così," dissi. Ed ero sincero. Se ricordavo bene, coi capelli lunghi, era carina, ma come tante altre. Invece la ragazza che adesso sedeva di fronte a me emanava da tutto il corpo un'irresistibile freschezza e vitalità, come un animaletto appena nato all'inizio della primavera. I suoi occhi mobili e allegri sembravano avere una vita propria: ridevano, si arrabbiavano, si stupivano, si arrendevano. La guardavo a bocca aperta, non mi capitava spesso di vedere una gamma di espressioni così mutevoli

Tratto da Norwegian Wood di Murakami Haruki

Nessun commento:

Posta un commento