lunedì 5 gennaio 2015

Facebook e i libri







Fa un certo effetto apprendere che Zuckerberg, ovvero Mr Facebook, ha lanciato una sorta di club del libro e che invita a leggere due libri al mese. L'iniziativa è stata intitolata "Year of books" e ha l'obiettivo di discutere un libro ogni due settimane, proprio su facebook. Finalmente internet si è convertito ai libri e non viceversa? Non credo. Piuttosto mi sembra il tentativo per tirare nella rete quella parte di popolazione che, pur avendone le capacità, non ha l'esigenza di vivere su internet per evadere dalla realtà. Perché chi legge non solo può appartarsi in altri mondi, ma quando torna nella quotidianità vi compare cambiato, con nuovi occhi e nuove idee. Sospendo il giudizio sul fatto che facebook e questa iniziativa potranno mai realizzare altrettanto. Ma la prudenza mi sembra d'obbligo.

Nessun commento:

Posta un commento