martedì 9 settembre 2014

Strane creature (7)




Avete sentito parlare di Tracy Chevalier? Di lei ho letto "Strane creature", ma è più conosciuta per "La ragazza con l'orecchino di perla". "Strane creature" prende spunto dalla vita di Mary Anning, giovane ragazza che scoprì importanti reperti fossili prima che Darwin elaborasse le sue teorie sull'evoluzione della specie. La bellezza di questo libro però non sta nella componente storica. La giovane Mary incontra tre sorelle non maritate, provenienti da Londra per vivere la loro condizione con meno disagio che nella capitale. È quindi un libro di donne, sulla loro condizione nella prima parte dell'Ottocento, sui loro limiti e sulla loro forza, sull'amicizia e sulla lealtà. La scrittura è piuttosto lenta, ma pregiata, quindi questo libro è consigliato a quanti non si scoraggiano alle prime righe.

Nessun commento:

Posta un commento