martedì 26 agosto 2014

Biblioterapia al femminile: non solo per le donne



E' pubblico il programma dei corsi dell'Università Popolare di Sona e, quindi, anche di quello che terrò io. Naturalmente di Biblioterapia. L'11 settembre presenterò personalmente tale programma in una serata che riunisce i docenti per chiarire ai futuri partecipanti le idee su quali corsi potrebbero seguire. Nel frattempo leggo e scrivo. Cerco di prepararmi al meglio. Soffro sempre di una certa sindrome da prestazione. Mi butto volentieri nelle discussioni, nei miei laboratori metto tutta la passione che ho dentro, nel tentativo di trasmetterla, così come tutta la conoscenza che posseggo, che mi appare sempre insufficiente. Nel frattempo devo provvedere a chiedere permessi vari, faccende burocratiche che sono necessarie. Eppure, mi sembra siano ladre del tempo che potrei dedicare a leggere. Comunque sono felice di inziare questa avventura. Con voi, prima di tutto. Condividere, anche su un piccolo blog come il mio, è sempre emozionante. E' un inizio. E l'inizio è fondamentale. Chi ben comincia è a metà dell'opera? Certamente, soprattutto se la meta è un viaggio tra i libri.

Nessun commento:

Posta un commento