martedì 3 giugno 2014

Bibliofollia




La mia collega Laura è stata a New York. Le ho fatto una richiesta: scattare una foto all'interno della New York Public Library, una delle più importanti biblioteche del nord- America. Ho ricevuto l'immagine, che con grande soddisfazione condivido con voi. Vi chiederete: soddisfazione per cosa? Immagini simili se ne trovano in quantità. Eppure per me non è così. Laura è stata tra quei libri per me. In qualche modo sono entrato in quel tempio della lettura per interposta persona. E la foto non è una riproduzione diffusa ovunque, ma è unica, scattata appositamente per una mia richiesta. Bibliofollia? Certamente sì. Ma per favore, non curatemi!

1 commento:

  1. Io non ci penso proprio a curarti...e nelle foto i sentimenti scorrono più che mai!

    un abbraccio
    Elisa

    RispondiElimina