mercoledì 30 aprile 2014

Edizioni Flipback: cose nuove dei libri di carta




In questi giorni potrete trovare in libreria una nuova collana della Mondadori: i flipback. È un'idea che viene dall'Olanda, patria della libera espressione, dell'editoria da sempre più emancipata che nel resto dell'Europa. Si tratta di libri scritti in verticale, che si possono leggere con una sola mano, lasciando andare le pagine dall'alto al basso. Non sono ancora riuscito a procurarmene, ma, ovviamente, ho voglia di avere in mano almeno uno di questo tipo di libro e di giudicarlo. Non credo che si possa parlare di rivoluzione editoriale, ma alcuni articoli che ho letto guardano con interesse alla qualità di questo tipo di supporto cartaceo per i testi, che si pensa saranno particolarmente curati (mai capitato di acquistare un libro nuovo e che mentre sfogliate le pagine si stacchino da sole?) non fosse altro che per collezionarli. I titolo a disposizione saranno i soliti noti (Brown, Giordano, Mazzantini, James...). Non per questo c'è da non essere interessati. Il tempo (e il giudizio dei lettori) ci saprà dire (io certamente).

Nessun commento:

Posta un commento