mercoledì 26 febbraio 2014

Due storie sporche (9)

Abbiamo una certezza in letteratura: su qualsiasi argomento qualcosa è stato scritto. Pensate che nell'antica Roma gli oratori, per dimostrare la loro capacità di persuasione, componevano discorsi su questioni inutili per sfoggiare le loro capacità: fu addirittura scritto un discorso d'elogio sul pidocchio.
Ho letto "Due storie sporche" di Alan Bennet, splendidi racconti che hanno dei risvolti a sfondo sessuale. Credo che più di altri, quello erotico sia un genere che richiede una penna abile, capace di sollevare non solo il substrato ormonale, ma soprattutto quello mentale. Qui Bennet è, come sempre, geniale, sempre leggero, ma capace di analisi interiori approfondite, mai banale e neppure troppo cupo. Se volete farvi qualche risata con un testo condito con qualcosa di piccante e ricco di intelligente humor inglese, questo libro fa per voi.

Nessun commento:

Posta un commento