mercoledì 8 maggio 2013

Giù le mani da Dante




Avrete notato che in questi giorni vengono raccolte le prenotazioni per la prossima uscita del libro "Inferno" di Dan Brown, romanzo che nasce sulla scia di Dante? E non solo si può prenotare, ma se lo si fa, si ha diritto a uno sconto di 5 euro. Ma quei 5 euro non sono per me. Badate bene: non sono un detrattore di Brown. E' che gli scrittori seriali non mi piacciono (e Brown lo è), leggo qualche loro libro e poi perdo interesse per queste opere diverse, ma sempre uguali a loro stesse. E poi scrivere l'ennesimo romanzo su Dante mi sembra troppo. Ma Dante lo amo e sulle sue opere e sulla sua vita non se ne sa mai abbastanza. Ed ecco quindi che compare un ottimo sostituto a Brown: "Guida all'Inferno" di Marco Santagata. Anche qui la scrittura è piacevole, con la differenza che i contenuti sono veri, studi danteschi con tanto di biografia. Non l'ho ancora visto nelle librerie, ma sarà presto mio. Senza rimpianti.

Nessun commento:

Posta un commento