sabato 27 aprile 2013

Oscar e la dama in rosa




Spesso mi accade di ricevere in prestito libri che poi rimangono in attesa di essere letti. Domanda: perché poi non li leggo in tempi rapidi? Vi siete mai chiesti cos'è che rende attraente più un libro rispetto ad un altro? Oggi nelle librerie esiste una disposizione che ci indirizza, magari verso l'ultima uscita o forse rende più appetibile un genere o una casa editrice. In internet le recensioni si sprecano e questo ci influenza ancora di più. Ci sarebbe anche molto da dire sui suggerimenti tra lettori. Personalmente mi servo di persone fidate, quelli che chiamo "i miei spacciatori", lettori veramente esperti che sanno darmi la dritta giusta. E se poi scocca la scintilla, ovvero l'innamoramento a prima vista, l'incontro con un libro diventa vero innamoramento.
Deborah è una giovane lettrice che a dispetto della sua età, ha un'altissima sensibilità verso i libri: sarà anche lei una futura spacciatrice? Leggendo sulla sua bacheca fb una citazione di Eric Emmanuel Shmitt, tratta da "Oscar e la dama in rosa", è scattata in me la scintilla e mi sono fiondato in libreria per averlo. La lettura è stata folgorante. E improvvisamente scopro che in casa ho libri dello stesso autore che mi sono stati prestati da tempo immemore e ne nasce un filone di lettura che non avevo considerato. Considerazione: non vantiamoci dei libri letti, perché quelli che sono veramente importanti sono quelli che ci attendono.

1 commento:

  1. Uno dei libri migliori che abbia ricevuto in regalo, indimenticabile!

    RispondiElimina