venerdì 18 gennaio 2013

Inferno di Dan Brown: che c'è di nuovo?




E' poco gradita da parte mia la notizia che Dan Brown uscirà a breve con un libro dal titolo "Inferno" e che fa riferimento all'Inferno di Dante. L'uso della Divina Commedia e del suo autore non è una novità. Non sono contrario a questo. Il problema è che la cosa è ormai abusata. Brown pensa di poter fare qualcosa di più originale? Non lo so ovviamente, ma temo altro. Se ho gradito "Il codice da Vinci" e poco apprezzato "Angeli e demoni", è stato nella consapevolezza che la sua scrittura è ripetitiva e i colpi di scena troppo azzardati, e quindi prevedibili. Non disprezzo a priori la scrittura commerciale, ma forse, questa volta, è davvero troppo.

Nessun commento:

Posta un commento