domenica 6 gennaio 2013

Avvicinare i figli alla lettura?




Il Signore degli Anelli è in tv queste domeniche natalizie e i miei figli vi si sono appassionati. Ma ciò che mi ha fatto piacere è stato poter partecipare a conversazioni in cui la mia conoscenza dei libri di Tolkien mi ha reso non solo un interlocutore adatto, ma anche preparato (e quindi ascoltato) in una materia che ha molto da comunicare: simbologia, limiti della trasposizione cinematografica, storia dell'autore, vicende editoriali, influssi dell'opera letteraria. In questo modo ho potuto immettere il germe della curiosità per questi e altri libri.
Padre di due figli adolescenti imparo sul campo una norma importante: non importa se i nostri figli non leggono quanto e quello che amiamo. Se noi siamo lettori, prima o poi avranno bisogno o desiderio delle nostre conoscenze. E noi saremo lì a dargliele. Garantisco la soddisfazione.

Nessun commento:

Posta un commento