venerdì 28 settembre 2012

Rowling o non Rowling?






Grande movimento in questi giorni per l'uscita del nuovo libro della Rowling dal titolo "The Casual Vacancy". I primi lettori dicono sia bello, intrigante. E per adulti. Tagliato il cordone ombelicale con l'amato Harry Potter, l'autrice cresce come lui verso un futuro da autrice più matura, meno stereotipata. Ma temo che io non la leggerò più. Credo sia un problema legato alla serialità dei suoi libri. Quando incontro un autore che mi piace, poi tento un altro suo scritto. Nel caso di Rowling la situazione è diversa: ho incontrato il personaggio Harry Potter, l'ho seguito nelle diverse edizioni, per poi scoprire che è il frutto della fantasia della tal scrittrice. Quindi se non è più capace di creare nuove avventure per il mio amato personaggio, lei non esiste. Pazzie da bibliomaniaci? Senza dubbio sì!!

Nessun commento:

Posta un commento