martedì 18 settembre 2012

Ciò che conta




Libri come orpelli? Giammai!!! Leggere vuol dire migliorarsi, vivere la vita degli altri (vera o inventata) attraverso la lettura e fare così nuove esperienze. Credo che nessun grande personaggio abbia potuto fare a meno dei libri. Così  penso sia stato per Aung San Suu Kyi, l'oppositrice al regime birmano che proprio oggi, dopo più di due decenni, è stata in visita diplomatica negli Stati Uniti. Leggere come una vanterie? Dietro c'è molto di più!!!

Nessun commento:

Posta un commento