mercoledì 1 agosto 2012

E' giusto donare libri?

Dal 1 al 31 agosto è possibile acquistare alle librerie Giunti un libro con lo sconto del 15% e donarlo a una biblioteca. Non nego che il sapore un pò commerciale questa iniziativa ce l'ha. Eppure non posso negare l'importanza di coinvolgere le persone nel prendersi cura della cultura. Dovrebbero essere le amministrazioni pubbliche ad occuparsi di di rifornire le biblioteche di libri, ma sappiamo che lo fanno sempre di meno. Per questo motivo il contributo anche del singolo privato diviene importante. E' giusto? E' sbagliato? Non sta a me giudicare. A me piace far conoscere ciò che accade attorno al mondo dei libri. E sta accadendo anche questo. Ognuno poi deciderà come crede. Perché i libri non costringono mai.
Per info: http://www.facebook.com/Donaunlibro2012?ref=nf

1 commento:

  1. Bella e romantica l'idea che tutti si prendano cura della cultura, anche se in effetti un po' commerciale.
    Neppure io saprei cosa rispondere: con un passato da biologa di laboratorio ho sempre constatato che sarebbe compito dello Stato sostenere la ricerca e non dei vari enti che a turno si inventano qualcosa per raccogliere fondi e questa iniziativa dei libri mi ricorda questo sistema...

    RispondiElimina