lunedì 18 giugno 2012

Partita? No, grazie!

Mi piace trovarmi dove gli altri non sono. Tutti davanti alla tv per la partita. E io, da vero asociale quale sono, mi ritiro tra i miei libri, Adele nelle orecchie, qualche idea che mi ronza in testa e la voglia di realizzarla. Voglio anche trovare il libro adatto a un ragazzo che conosco, qualcosa di avvincente, ma non troppo lungo e non troppo semplice. Una parte del mio lavoro si svolge così, alla ricerca di libri da consigliare. Quando lo trovo, nel momento in cui qualcuno mi conferma che il consiglio è stato giusto, la soddisfazione è davvero unica. Vale un gol? Gli sportivi non mi crederanno, ma vale molto, ma molto di più!!

Nessun commento:

Posta un commento