lunedì 19 marzo 2012

I padri nei libri

Trovare figure più o meno positive di padri nella letteratura non è certo difficile. Ma il padre che vi invito a cercare è forse il padre migliore che possa esistere: quello che non ti ha generato. In La bambina che salvava i libri di Markus Zusak troviamo un uomo che accoglie nella propria casa una bambina per difenderla dalle nefandezze del nazismo. Un padre premuroso e attento che, ironia di tante sorti reali, ha un figlio biologico fanatico sostenitore di Hitler. La delicatezza di questo personaggio è unica, impossibile non commuoversi verso una figura così grande. Ma perché cercare i padri nei libri? Perché ci aiutano a capire meglio quelli che ci stanno accanto.
I miei auguri a tutti i papà.

Nessun commento:

Posta un commento