sabato 18 febbraio 2012

Perché Frodo mi sta sul cazzo?

Sto programmando la seconda serata sul Signore degli Anelli. Sempre più difficile. La mia lettura prosegue, sto veramente viaggiando con loro. Inizio a entrare nel loro mondo, anche se non è semplice. Forse dipende da questo la decisione di avere come filo conduttore di questa seconda serata i sentimenti. Paura e speranza. Credo che sia qui che posso trovare la chiave di lettura giusta, il motivo del successo di questo libro. Ci si affeziona ai personaggi: si gioisce con loro e con loro si soffre. Ma iniziano a venirmi strani sentimenti e mi chiedo:
perché Frodo mi sta sul cazzo?

Nessun commento:

Posta un commento