lunedì 9 gennaio 2012

Ho peccato

Le tentazioni della vita sono molte. Anche per un lettore è così. Di tanto in tanto ho cercato di capire se, oltre i libri, la lettura potesse mostrarmi altro. Anzi: come la lettura avrebbe potuto esistere in un modo diverso. Ho scritto spesso sull'editoria digitale così come della lettura su ereader, ma sempre tenendomi a distanza. Chi ama come me i libri, anche come oggetti, mi capirà:
passare a uno strumento non cartaceo sembra un tradimento, una bestemmia in paradiso, un peccato nell'Eden. Però la mela era tutt'altro che insignificante. L'ho osservata. L'ho studiata. L'ho...colta...
Ho peccato lo so. E adesso? Che accadrà di me, povero lettore?

Nessun commento:

Posta un commento